ultimaker-eriks-hero

ERIKS: lavoro pulito, certificato e sotto controllo con la stampa 3D

Parti finaliProdotti industrialiSupporti alla produzione

Entrare nell'impianto di ERIKS ad Alkmaar, nei Pesi Bassi, è come entrare nel regno della fantascienza. Le porte scorrevoli con controllo del movimento si aprono in modo automatico verso l'alto muovendo semplicemente la mano. I muletti caricati si muovono in modo silenzioso tra i diversi angoli. Uomini e donne in tute blu camminano velocemente. Una serie di nastri trasportatori elevati è in funzione continuamente per ordinare pacchetti di tutte le forme e di tutte le dimensioni. Le scintille volano mentre le varie parti vengono saldate.

It is a busy place, a place that thrums with life – but a place markedly without a sense of chaos. There isn’t even a great deal of noise, especially relative to the number of industrial tasks being performed.

ERIKS: lavoro pulito, certificato e sotto controllo con la stampa 3D
Watch the video

ERIKS offre componenti tecnici e servizi correlati a tutte le sezioni del settore. E con l'aggiunta della tecnologia di stampa 3D al suo flusso di lavoro, ERIKS è in grado di offrire ai suoi clienti un servizio che in grado di riorganizzare le industrie di tutto il mondo. La tecnologia ha anche consentito a ERIKS di semplificare ulteriormente le sue operazioni quotidiane.  

Un ambiente pulito è un ambiente sicuro  

ERIKS opera nella cultura della pulizia. Le parole "Clean Manufacturing Facility" sono incise su una delle pareti dell'impianto. Il magazzino è ben organizzato e ben illuminato e i pavimenti non presentano macchie. È in tutto e per tutto il posto perfetto per il nuovo l'hub di stampa 3D di ERIKS.

eriks-clean-manufacturing-facility
ERIKS' 'Clean Manufacturing Facility' in Alkmaar, the Netherlands

"Utilizziamo la stampa già da un po'. Principalmente per i prototipi, ma anche per maschere, attrezzature e parti di uso finale che in precedenza era impossibile realizzare", ci spiega Job van de Sande, Head of Technology Sealing and Polymer di ERIKS , Paesi Bassi . "Siamo [anche] riusciti a identificare diverse decine di parti di sicurezza personalizzate che ci hanno realmente consentito di migliorare la sicurezza dei nostri impianti di produzione".

In ERIKS la sicurezza è la chiave di tutto. E un ambiente pulito è un ambiente sicuro,  nel quale il lavoro può essere completato in maniera più efficiente. Di conseguenza, l'azienda considera i fattori relativi alla sicurezza parte integrante, se non addirittura indissolubili rispetto agli obiettivi e alle scadenze allo stesso modo degli obiettivi di produzione e dei margini di profitto. 

Una tecnologia come la stampa 3D, dunque, si inserisce perfettamente all'interno di ERIKS, specialmente nell'uso per la creazione di strumenti che migliorano la sicurezza sul posto. Uno di questi strumenti, ad esempio, si trova in cima a un rotolo di pellicola di imballaggio di dimensioni quasi umane e trasforma l' attività di rimozione e sostituzione del rotolo in un'operazione che può essere effettuata in modo rapido e sicuro da una sola persona.

eriks-wrapping-film
Strumento stampato in 3D che consente di sostituire in modo rapido e sicuro un rotolo di pellicola per imballaggio di grandi dimensioni

Un'altra attrezzatura stampata in 3D tiene un pezzo di tubatura in posizione, garantendo che un braccio robotico ne esegua la saldatura con precisione. È anche presente una maschera che funziona nello stesso modo, ma è progettata per essere utilizzata da persone fisiche. Persino le testine di stampa Ultimaker alloggiano affiancate in un supporto stampato appositamente. Singolarmente queste parti, e le modifiche che esse consentono, possono sembrare piccole; eppure, insieme producono grandi risultati, risparmiando tempo, denaro e potenzialmente vite. 

"[Grazie alla stampa 3D], in effetti abbiamo risparmiato 350.000 euro nelle nostre strutture di produzione, aumentando la resa dei nostri prodotti ed eliminando un gran numero di rischi per la sicurezza ", afferma Job.

Progettazione coordinata di parti "certificate" 

Pulizia e stampa 3D, inoltre , insieme rappresentano un'opportunità per ERIKS per fornire un servizio di valore ai propri clienti.  

"Vediamo grandi opportunità per i nostri clienti [grazie alla tecnologia]" sostiene Job. "Tuttavia, la parte complicata è che è molto difficile identificare tali opportunità all'interno di un'azienda. Quello che noi facciamo, insieme al cliente, è di analizzare il sito e iniziare a identificare e sviluppare insieme tali opportunità".

eriks-3d-printing-hub
Hub di stampa 3D di ERIK

After a site scan, parts are designed by either clients themselves or ERIKS engineers, then printed using Ultimaker S5 printers at the Alkmaar facility. These rooms act as environmentally controlled areas in which the printing process can be closely monitored, resulting in "certified" parts – guaranteeing not only quality and efficacy, but reproducibility and reliability.

"This means that customers can order [a part] today or one year from now and will receive the same part, with the same mechanical properties," Job said.

eriks-3d-printed-part
Parte stampata in 3D in uso presso l'impianto di ERIKS

Se i clienti desiderano maggiore controllo, tuttavia, e se sono parte dell'ecosistema Ultimaker, possono richiedere un file piuttosto che una parte fisica e stamparla in modo autonomo, internamente. Questo è uno dei motivi principali per cui ERIKS ha scelto Ultimaker. La sua combinazione di hardware, software, e materiali consente l'utilizzo facile, in qualsiasi momento, da un'azienda all'altra, da una città all'altra o da un paese all'altro. Si tratta di una soluzione che offre vantaggi reciproci a tutte le parti coinvolte e che consente a ERIKS e ai suoi clienti di risparmiare tempo e denaro.

"Quando lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti", è davvero utile avere la stessa piattaforma, afferma Job. "In tal modo, possono collaborare alla progettazione".

 Un futuro nel settore dell'alimentazione  

Con il suo Impianto di fabbricazione pulito, ERIKS ha già iniziato a gettare le basi per il futuro. L'impianto è conforme alla norma EC1935/2004 per le attività di stampa 3D ed è dotato di aree dedicate per la produzione pulita e di una camera bianca di Classe 6 ISO di grandi dimensioni. Inoltre, per la conformità alla sicurezza alimentare europea, ERIKS al momento sta cercando di ottenere le conformità FDA che le permetteranno di creare parti stampate in 3D per alimenti che possono essere utilizzate in tutto il mondo. Lo stesso accadrà per gli standard ISO farmaceutici e medicali.


eriks-welding-jig
Maschera stampata in 3D che consente ai dipendenti di ERIKS di saldare con precisione e sicurezza

La filosofia di ERIKS si allinea in tutto e per tutto a quella della stampa 3D stessa. Il lavoro è semplificato, efficiente e pulito, con processi chiari e ben definiti. E, cosa forse più importante, ERIKS e i suoi clienti hanno sempre tutto sotto controllo.  

"Ecco perché consideriamo Ultimaker come il punto di partenza perfetto per noi stessi, nonché per i nostri clienti, per vedere le opportunità, svilupparle e raccogliere i vantaggi della stampa 3D", afferma Job .

Ritieni che la tua azienda possa ottenere risultati simili con la stampa 3D? Contattaci oggi stesso.

Richiedi una chiamata

ERIKS: lavoro pulito, certificato e sotto controllo con la stampa 3D